SINDROMI D’ANSIA

Sperimentare l’ansia è qualcosa che le persone riferiscono spesso come fortemente invalidante nella vita quotidiana, e che può seriamente limitare le relazioni affettive e lavorative. Può manifestarsi come un senso più o meno vago di apprensione, di inquietudine, fino anche di paura e di angoscia insopprimibile. Talora sembra di non potervi far fronte e la sensazione di venirne sopraffatti (soprattutto in presenza di sintomi fisici come difficoltà nella respirazione, accelerazione dei battiti cardiaci, sudorazione o svenimenti) può portare all’isolamento sociale e a un senso di impotenza. Ecco che la psicoterapia diventa il luogo protetto dove poter narrare i propri vissuti, dove esaminare insieme gli accadimenti e trarne gli spunti che apriranno all’esplorazione dei significati.

Che si tratti di ansia generalizzata o agorafobia, di attacchi di panico ricorrenti o situazionali, di fobia sociale o fobie specifiche, di ossessioni e relative compulsioni oppure di disturbo da stress (acuto o post-traumatico), i disturbi d’ansia possono ulteriormente essere correlati o meno ad altre espressioni di disagio interiore, come ad esempio la depressione. A maggior ragione il processo psicoterapeutico non si focalizzerà sulla ricerca di una “causa” specifica ma esplorerà le implicazioni del disturbo e i suoi significati a vari livelli di consapevolezza.

Via Cavour 64, Firenze
Vedi su Google Maps

10:00 - 20:00

+39 329 028 6660